Predolin potenziale “avvelenatore”

pubblicato in: TV e Gossip | 1

Inqualificabile lo scherzo che Marco Predolin voleva fare a Daniele Bossari, che soffre di celiachia

 

Che Marco Predolin non fosse un “genio” lo avevamo intuito ormai da tempo; che non fosse particolarmente “sensibile” e che invece peccasse in “tatto”, lo avevamo visto; ma che fosse un potenziale “avvelenatore” lo ignoravamo.

La parola avvelenamento potrebbe sembrare essere stata usata in maniera impropria? Potrebbe sembrare un’esagerazione? Dopo una più attenta analisi non direi perché chi, per scherzo o per ignoranza, pensa di aggiungere della farina normale a del cibo celiaco sta avvelenando la persona/o le persone che soffre/soffrono di celiachia. Per loro una dietra senza glutine è l’unico rimedio che hanno per vivere bene e in certi casi addirittura per sopravvivere. Un celiaco infatti non può assumere alcun alimento che contenga la proteina del glutine: ad esempio i cereali come il frumento, il farro e la segale. Infatti per queste persone il glutine è veleno e può portare a gravi conseguenze per il loro organismo. Parliamo di problemi alle ossa, di linfoma, di infertilità e aborti spontanei e di malattie epatiche.

Non c’è malafede ma solo ignoranza? Possibile, ma non dimentichiamo che Predolin ha un ristorante e più volte ha detto agli altri inquilini della Casa del Grande Fratello che spesso, soprattutto nell’ora di pranzo è lui a cucinare. Possibile che sia talmente leggero nel considerare la celiachia? E se un suo cliente celiaco gli manifestasse questo problema, il malcapitato potrebbe sentirsi sicuro nel consumare i pasti da lui?

Non dimentichiamo che quando si cucina per un celiaco bisogna evitare ogni tipo di contaminazione: utilizzare pentole diverse e mai – ribadisco mai – gli stessi utensili contemporaneamente. Figuriamoci mescolare le farine.

Ci sono poche regole, ma ben precise e che ogni ristoratore deve – e anche in questo caso sottolineo la parola deve – conoscere.

Quando chiediamo a qualcuno di cucinare per noi facciamo al tempo stesso un atto di fiducia nella speranza che non venga tradita.

Una Risposta

  1. […] Predolin potenziale “avvelenatore” […]

Lascia una risposta